*****

Centre médical alpin de jeûne thérapeutique

et de

revitalisation cellulaire

 

Dr Frey Michel et son équipe

In tutte le civilizzazioni il digiuno fa parte della vita spirituale e temporale.

Messe da parte queste convinzioni, è utile digiunare? La risposta è si.

Il digiuno detossifica e permette al corpo di mettere in atto dei meccanismi di riparazione e rigenerazione, a condizione che certe regole medicali di precauzione e un un preciso protocollo siano rispettati, durante e dopo il regime di digiuno terapeutico.

Quest’ultimo è variabile da 3 a 40 giorni a seconda degli individui e delle loro motiviazioni, il tutto sempre controllato da un medico.

Digiunare significa offrire al sistema digestivo una pausa del quale beneficerà l’intero organismo. Privandosi della stimolazione digestiva e delle sue funzioni di secrezione, nervose e muscolari, associate al peristaltismo, l’organismo libererà una quantità di energia vitale estremamente sottovalutata. Potrà, quindi, orientare tutti i suoi sforzi per rafforzare le funzioni :

  • detossificanti (purificazione, eliminazione e filtraggio)
  • rivitalizzanti (normalizzazioni metaboliche e degenerazione cellulare)

N.B. Un opuscolo sul digiuno e il suo svolgimento vi sarà fornito in occasione della vostra visita al centro.

Come prepararsi al digiuno? Esempio possibile :

  • Iniziare il digiuno diminuendo l'alimentazione
  • Digiuno effettivo durante 6 giorni
  • Uscita dal digiuno durante 2 giorni
  • Un bilancio biologico è necessario prima dell’inizio del trattamento per determinare i parametri vitali, le intolleranze alimentari e il bilancio della flora intestinale. Un questionario sullo stato di salute sarà fornito

Per una prima esperienza è consigliata una cura di 7 giorni, la durata, però, dovrebbe essere determinata col medico. Per combattere una malattia cronica, la cura potrebbe essere prolungata fino a 14 giorni. A secondo della patologia, la cura può essere ripetuta.

Il digiuno sarà accompagnato da :

  • Un medico
  • Un nutrizionista (insegnamento della nutrizione detossificante e ipocalorica)
  • Massaggi (eliminazione delle tossine tramite massaggi)
  • Una idrocolonterapia (eliminazione delle tossine dal sistema digestivo)
  • Un programma di ricondizionamento fisico
  • Un programma di ricondizionamento immunologico (trasfusione di sangue autologo, orthokine, PRP) e plasmaferesi (filtraggio delle tossine liberate nel sangue dal digiuno)
  • Un programma di medicina cinese
  • Un controllo biologico che sarà effettuato durante il digiuno
  • Un complemento di stimolatori a base di cellule staminali che vi sarà fornito per i mesi che seguiranno il digiuno

Il digiuno dovrà essere interrotto nel caso di :

  • Disturbi gastrointestinali persistenti
  • Calo del potassio, cloro, sodio (controllato dal proprio medico)
  • Problema del ritmo cardiaco o ipotensione
  • Insonnia persistente (oltre 2 notti)
  • Allucinazioni, attacchi di panico (sudore, nodo alla gola, palpitazioni, sensazione di morte imminente, stato confusionale persistente)
  • Crisi tetanico ripetitiva
  • Calo della quantità urinaria
  • Emicrania
  • Febbre

Dr. FREY Michel

Médecine gémérale FMH

Médecine su sport (SSMS)

et manuelle (SAMM)

Avenue de la Gare 45

1920 Martigny

Tel. +41 (0)27 723 13 05

Fax +41 (0)27 723 13 44

Horaire du cabinet :

Lundi-Vendredi :  07h30-12h00

                            13h30-18h00

sur rendez-vous